Abbiamo il diritto di non essere negativi

Alti e bassi: chi non ne ha? Eppure quando tocca a noi è piuttosto difficile accettarli con tale saggezza.

Attenzione, non è detto che preferiamo gli alti ai bassi (parlo di umore e non di centimetri, beninteso). Questo è un luogo comune. Continua a leggere

Consapevolezza – Un termine abusato

Di cosa sto riempiendo le parole?

Le parole sono dei contenitori e dei veicoli. Posso inserirci qualcosa o lasciare che siano vuoti, posso spedirli o posso lasciarli affondare. Continua a leggere

Essere al servizio – umiltà o umiliazione

Nel mio lavoro quotidiano di farmacista mi ritrovo continuamente a contatto con delle persone, rispetto alle quali mi trovo in una posizione di servizio.

È molto interessante osservare le diverse modalità con cui gli altri si approcciano a me. Continua a leggere

Custode del paesaggio interiore

Il nostro stato è una risultante tra le condizioni mentali, emozionali e fisiche. Questi tre mondi ben distinti si amalgamano e li percepiamo come tutt’uno, a meno che non ci prendiamo il tempo di ascoltarli con attenzione. Continua a leggere

La coppia è il sensore, non il problema

La famiglia è il luogo in cui per tacito accordo le barriere possono essere finalmente abbassate e quasi ogni aspetto di sé può finalmente venire alla luce.

Se così non è, probabilmente abbiamo imparato a mentire ancora meglio del necessario. Continua a leggere

I libri ed i maestri

Voglio farti spendere qualche minuto sui libri di auto-aiuto che sicuramente avrai già letto. Quanti di questi ti hanno trasformato realmente? Vediamoli. Continua a leggere